Pays partenaires :

accueil site > Erasmus+ partenariato > Cammini del Blu in Europa > Incontri transnazionali > Ravenna, 03-06 avril 2017. Quarto incontro transazionale del del (...)

Ravenna, 03-06 avril 2017. Quarto incontro transazionale del del partenariato strategico Erasmus + "Les Chemins du Bleu en Europe"
sabato 8 Aprile 2017
Version imprimable de cet article Versione stampabile

JPEG Trenta delegati stranieri e italiani hanno partecipato al quarto incontro transnazionale del partenariato Erasmus + "Le vie del blu in Europa: trasversalità dell’apprendimento e transculturalità delle lingue" che si è appena concluso a Ravenna

JPEG - 96.3 Kb

I lavori iniziati Martedì 4 aprile presso la Casa Matha con il discorso di benvenuto della Ouidad Bakkali, Assessore del Comune di Ravenna, responsabile della pubblica istruzione e dei bambini. Sono seguiti gli interventi di Valentino Montanari, Presidente del SISAM, Scuola Internazionale Studi d’Arte del Mosaico e dell’Affresco; Donatella Mazza, ex dirigente del Comune di Ravenna, Aline Rutily dell’Associazione paesaggio e del patrimonio, senza confine di Saint-Germain-en-Laye, Francia, Mara Forlin, professoressa del CPIA - Centro di Formazione Provinciale Adulti di Lugo-Ravenna e Milla Lacchini, dirigente scolastico della scuola CPIA. E polo tecnico di Lugo.

Nella seconda parte della mattinata si è svolto l’inaugurazione della mostra didattica, organizzata presso la scuola "Guido Novello". L’orchestra composta dagli studenti della scuola ha accolto la delegazione sulle note della Marsigliese e la canzone "Volare", che sono state molto acclamate. Questa mostra è stata inaugurata alla presenza del preside della scuola, il prof. Gennaro Zinno, la prof.ssa Manuela Giacomin, la dirigente della scuola elementare di Lugo, prof.ssa Daniela Geminiani e da due insegnanti: m.tra Corbolante Paola e m.tra Gabriella Galli.

Hanno presentato i mosaici e gli affreschi realizzati dagli studenti del 2 ° anno della scuola primaria "Gardenghi-Codazzi" di Lugo, dagli studenti del CPIA; dagli studenti del 2° anno della scuola secondaria "Guido Novello" ed infine gli elaborati a mosaico e ad affresco degli insegnanti che hanno frequentato il seminario con la SISAM.

Durante i workshop tematici gli studenti hanno fatto attività teoriche e pratiche delle arti grafiche e della pittura, mosaici, affreschi ispirati alle opere antiche e moderne presenti in città. Questo apprendimento espressivo e divertente ha sviluppato competenze in matematica, geometria, storia e storia dell’arte. Questi corsi di formazione sono stati basati sul patrimonio artistico della città: mosaici delle basiliche e gli affreschi di Santa Chiara conservati presso il Museo Nazionale di Ravenna. Questi approcci educativi sono stati presentati ai partecipanti come temi di riflessione per l’innovazione nella didattica e divulgazione del progetto. Attraverso questo progetto europeo, Ravenna, antica città, di cui ha otto monumenti riconosciuti dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’Umanità, apre nuove possibilità per la pedagogia verso i diversi livelli scolastici e gruppi eterogenei di adulti , coinvolto in tutte le iniziative del progetto.

JPEG - 157.2 Kb

Sotto il portico dell’ingresso della scuola “Guido Novello”, l’artista Aline Rutily dirige la performance "Transcultural carpet blue", che il pubblico è invitato a condividere mettendo a terra i 200 "quadrati di blu" che compongono l’opera.

tapi2 {JPEG}

Il tema principale del seminario internazionale è "il colore blu nel nostro territorio". La delegazione è stata guidata dai professori: Valentino Montanari, Saura Turri, Deborah Gaetta e Paula Noah durante la visita all’isola degli Spinaroni e alla valle Baiona di Ravenna.

JPEG - 439.8 Kb

Il colore “blu” è un pretesto per evidenziare gli straordinari arricchimenti per la sua storia e per la sua attualità nei campi della natura e dell’arte.

JPEG - 409 Kb

Per questo progetto la SISAM in collaborazione con il Comune di Ravenna, la Casa Matha, la Scuola secondaria di primo grado "Guido Novello", il Centro Provinciale CPIA-Ravenna-Lugo per l’educazione degli adulti e la scuola elementare "Codazzi-Gardenghi" di Lugo. Mille grazie al Polo Museale dell’Emilia-Romagna di Ravenna per l’ingresso gratuito dei partecipanti alle visite del Museo.

Valentino Montanari, Scuola Internazionale Studi d’Arte del Mosaico e dell’Affresco, Ravenna, Italia.

Commenti
    Non vi sono commenti

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Un messaggio, un commento?
  • (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Chi sei? (opzionale)