Pays partenaires :

accueil site > Schede pedagogiche > Schede pedagogiche > Scuola elementari > Tappeti giardini

Tappeti giardini
martedì 11 Novembre 2008
Version imprimable de cet article Versione stampabile

JPEGPROGETTO

Realizzazione di un’installazione al suolo a partire da una raccolta di fotografie

OBIETTIVI

- Elaborare un approccio per realizzare un’installazione al suolo.
- Acquisire una prima cultura di sensibilità alla pittura e dei primi punti di riferimento nella storia dell’arte.

COMPETENZE

- Saper utilizzare una raccolta di fotografie
- Saper utilizzare tecniche che permette di installare un’opera al suolo
- Conoscere l’approccio di vari artisti plastici che lavorano con il suolo

JPEGMATERIALE

- Raccolta di fotografie scattate nel giardino di Maurice Denis
- Buste Kraft larghe
- Fusti di Gouache (vernice di colori mescolati con la gomma)
- Spazzole e pennelli molto spessi

RIFERIMENTI CULTURALI

- (Vedi sitoteca)
- Il Museo Maurice Denis a Saint Germain en Laye
- I "Tapis-Jardins��? di Aline Rutily, artista plastico che ha seguito gli alunni della classe.

JPEGSVOLGIMENTO DELLE SEQUENZE

- Visita delle opere ed oggetti decorativi del Museo Maurice Denis. In particolare:

Gli artisti Nabis sintetizzano il disegno, la composizione, il colore. Ad esempio il paesaggio, il giardino diventano "arabeschi decorativi" con Maurice Denis, Paul Ranson. Gli artisti Nabis cercano di rimuovere la barriera che separa l’arte decorativa dalla pittura dei quadri. Creano carte dipinte, tessuti, arazzi, disegnano vetrate, mobili, paraventi, decori da teatro. Alcuni quadri hanno un bordo a motivi ripetuti, come dei tappeti.

- Presentazione dell’opera "Tapis-Jardin pour un Musée de la Poste" di Aline Rutily

Osservare l’approccio che consiste nel creare una superficie colorata a partire da una giustapposizione di cartoline. Elencare i diversi significati che può assumere un "tappeto" fatto da corrispondenza postale.

Viaggio, svago, tappeto volante … Cercare di evidenziare la differenza tra la presentazione orizzontale e la presentazione verticale di un’opera.

Disegnare la struttura del tappeto. Confrontare con la struttura di alcuni giardini arabi, come il Generalife a Granada (Spagna), e di alcuni tappeti di giardini persiani.

Osservare le tecniche utilizzate per creare un "tappeto": l’immagine della cartolina diventa, attraverso la ripetizione, un "motivo" del tappeto. La scelta di colori molto vivaci, contrastanti rosso/verde.

- Elaborazione dell’approccio per realizzare un "tappeto-giardino", riprendendo il titolo dato da Aline Rutily

Lavoro individuale: creare un "motivo floreale" a partire da una fotografia di vegetale: sintetizzare il disegno, usare colori vivaci.

Dipingere à la gouache su grandi buste di carta kraft molto spesse.

In seguito, elaborare collettivamente la trama del tappeto, i motivi centrali. La scelta di un’unica superficie (buste kraft) come base permette un’esatta giustapposizione dei motivi dipinti.

Alcuni motivi che richiedono di essere ripetuti sono dipinti "sotto la direzione" degli alunni che ne sono gli autori.

- Installazione del tappeto.

Scegliere diversi luoghi per l’installazione, organizzare un evento (mostra, invito esteso ad altre classi, ai genitori). Scattare fotografie.

JPEGSVILUPPI SUCCESSIVI

Documentarsi sul lavoro svolto da differenti artisti plastici che lavorano con gli elementi che si trovano in loco, in particolare i componenti del suolo: Nils-Udo, Richard Long.

VALUTAZIONE

Viene misurata dalla capacità

- di ricomporre le fasi del processo.
- di interessarsi alle opere degli artisti contemporanei del paesaggio.


Aline Rutily, Artista visivo Saint Germain en Laye FR.

Commenti
    Non vi sono commenti

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Un messaggio, un commento?
  • (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Chi sei? (opzionale)